UN'ASSOCIAZIONE CULTURALE HA CHIESTO A LUMINARI E

[ Tue. Jan. 1. 2008 ]

UN'ASSOCIAZIONE CULTURALE HA CHIESTO A LUMINARI E 

FILOSOFI DI RACCONTARE I PROPRI ERRORI

Quando lo scienza confessa: ho sbagliato
Dalle teorie sull'evoluzione alle differenze tra razze, 
in rete i mea culpa degli studiosi

LONDRA — «Quando pensare modifica la tua opinione è filosofia, quando Dio ti fa cambiare idea è fede. Quando i fatti ti fanno vedere le cose in modo diverso è scienza». Questa l'introduzione al quesito per l'anno posto da un'associazione culturale cui aderiscono i principali pensatori del momento, da Richard Dawkins, lo zoologo britannico autore del libro culto Il gene egoista e più recentemente L'illusione di Dio, allo psicologo Steven Pinker passando per il musicista produttoreBrian Eno.

Se nel 2006 aveva domandato ai suoi iscritti quale fosse l'idea più pericolosa e nel 2007 su che cosa si sentissero ottimisti, per il 2008Edge (il sito è www.edge.org) ha lanciato una provocazione: su cosa avete cambiato idea? E perché? L'obiettivo era spingere gli scienziati, gli scrittori e i ricercatori che utilizzano regolarmente il sito ad ammettere, in un certo senso, i propri errori.

Centinaia di loro hanno raccolto l'invito (a tanta solerzia ha forse contribuito il fatto che le ultime edizioni delle risposte sono state pubblicate sotto forma di libro), rivelando una gamma di dietro front tra il clamoroso e il simpatico.